Belgio

Vivere a Bruxelles

settembre 4, 2017

“Come ti trovi a Bruxelles? Com’è vivere a Bruxelles?”

E’ una domanda a cui rispondo spesso dal trasferimento repentino in Belgio.
Risposta: “Si sta benissimo!”.

Venendo da Roma – ed essendo passata per Londra – sto bene a Bruxelles perché è una città a misura d’uomo. Certo, non è minimamente paragonabile né a Roma per bellezza né a Londra per dinamismo, ma è una città in cui, tra angoli floreali e gallerie, si vive tranquilli.

Vivere a Bruxelles non è neanche costoso quanto Londra o Parigi perché gli affitti sono più bassi (350-400€ una stanza, 650-750€ un mini-appartamento o monolocale e da 800€ in su un appartamento), e soprattutto c’è tanta offerta: potete dimenticarvi le lotte per trovare casa e l’ansia da risposta immediata agli annunci! Piccolo consiglio: oltre ai soliti siti di annunci immobiliari, per trovare casa funzionano molto bene i gruppi su Facebook (cercate “Bruxelles à louer” o “Italiani a Bruxelles”).

Fare la spesa costicchia più o meno quanto Parigi, ma basta organizzarsi un po’ e scovare qualche mercato per riportarla entro costi quasi italiani, quasi. Vi consiglio in particolare il mercato all’aperto di Saint Gilles e il marché bio des Tanneurs a Marolles.

Neanche a dirlo, a Bruxelles si trovano birre buonissime a poco. Birre che in Italia si trovano con difficoltà, a Bruxelles le troverete persino al supermercato! Nei prossimi post vi porterò a visitare uno dei primi birrifici sorti a Bruxelles che utilizza ancora il metodo di produzione originale.

Birra a parte, vivere a Bruxelles significa anche avere a disposizione molti localini cozy in cui mangiare torte di fronte a una bella tazza di té o di caffé, cosa che – mi dicono – diventa indispensabile durante il rigido inverno. Nella foto sotto, potete ammirare una buonissima cheesecake agli speeculos con té alla menta e chai latte (la foto è stata scattata a inizio maggio, sembrava autunno).

Lasciare Roma per Bruxelles è stato un bel salto nel vuoto, ma sono atterrata sul morbido.
Vivere a Bruxelles mi piace molto, l’ambiente è davvero internazionale e interessante, pieno di storie da ascoltare e raccontare.
Anche il lavoro nello studio legale va a gonfie vele, molto stimolante e challenging. Non mi pento neanche un attimo di essermi lanciata!
E ora – ready, steady, go! – vi porto alla scoperta di questa strana città!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

UA-76394257-1