Arte, Londra

Royal Festival Hall

ottobre 24, 2014

Quando studi a Londra possono capitarti cose incredibili, come assistere a un concerto di musica classica per soli 4£!

Un paio di sere fa sono stata alla Royal Festival Hall per il concerto dell’orchestra dell’Age of Enlightenment.
Il programma prevedeva Berlioz (OvertureBéatrice et Bénédict), Onslow (Symphony No. 1 in AOp. 41 No. 1 Interval) e Beethoven (Symphony No. 3, Eroica).

IMG_4736Il concerto, durato due ore, è stato molto coinvolgente.
Durante la pausa gli strumenti più voluminosi sono rimasti in sala e ne ho approfittato per scattare qualche foto.

IMG_4756IMG_4743IMG_4754La Royal Festival Hall, a pochi metri dal London Eye, fa parte del Southbank Centre ed è un punto di ritrovo per chi ama l’arte.
Ospita, oltre alla musica classica, concerti di musica pop, jazz e spettacoli di cabaret e danza.
All’interno si può mangiare, chiacchierare davanti a una tazza di caffè o prendere un aperitivo con champagne godendo della vista sul Tamigi.
E’ un’ottima alternativa ai soliti Starbucks e Caffè Nero, sempre pieni e sostanzialmente identici in ogni parte del mondo.
Una volta usciti, una passeggiata lungo il Tamigi è d’obbligo, soprattutto la sera.
La pace che regna in una zona che di giorno è estremamente caotica lascia senza parole.

IMG_4819IMG_4827Perché diciamocelo, Londra è splendida ma è davvero overcrowded!

 

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply Elena ottobre 25, 2014 at 9:23 pm

    Con questo post sei riuscita a ricreare l’atmosfera londinese…vuoi perchè sono stata sul London Eye, vuoi perchè ho visto il Tamigi, leggendo queste righe mi sono sentita lì. 🙂 <3

    • Reply Claire ottobre 25, 2014 at 9:49 pm

      Oh che carina che sei!
      Grazie del complimentone!

    Leave a Reply

    UA-76394257-1