Food, Londra

Pancakes

marzo 23, 2015

Quando passate per Londra ci sono cose che non potete non fare e mangiare pancakes è una di queste!
Era da tanto che volevo provarli e avevo già adocchiato un locale conosciutissimo, il The Breakfast Club, ma spaventata dalle code infinite che mi erano state narrate ho sempre rimandato finché non si è presentata l’occasione giusta.
Un’amica ha avuto un colloquio ed è stata richiamata a distanza di un paio d’ore, quindi quale modo migliore per festeggiare se non provare un bel piattone di pancakes?
Ci siamo date appuntamento a Trafalgar Square e abbiamo camminato fino al The Breakfast Club di Soho. Siamo andate in questo locale in particolare per le porzioni abbondanti e perché pare che prepari i pancakes migliori di Londra, senza dimenticare i prezzi a misura di portafoglio di studente.
Era un giovedì, verso le 11:30. Arriviamo felici e con un bel languorino e… troviamo la fila!
Ma come, anche di giovedì? Ci dicono che dovremo aspettare mezz’ora. Va bene, aspettiamo. Fortunatamente per la nostra fame, due coppie davanti a noi desistono e l’attesa è più breve.

IMG_7275 (FILEminimizer)Sarete accolti nel locale da una carotona appesa al soffitto e da una parete ricoperta di biglietti, foto e disegni.
Il nostro tavolo era nella seconda sala, più semplice e di uno scintillante arancione (in linea con la carota). Abbiamo superato il bancone e siamo andate a sederci in attesa di ordinare.

IMG_7339 (FILEminimizer)IMG_7333 (FILEminimizer)IMG_7283 (FILEminimizer)Ci hanno servito prima da bere: un breakfast tea per la mia amica e un chai latte per me (un tè nero speziato con l’aggiunta di un po’ di latte). Il chai latte più buono provato finora! Consigliatissimo!

IMG_7298 (FILEminimizer)
Fatemi fare una premessa: l’idea era quella di prendere dei pancakes accompagnati da frutta.
La mia amica ne aveva adocchiati vari tipi sulla pagina Facebook del locale ma erano solo per il Pancake Day, mentre io pensavo di ordinare quelli ai frutti di bosco.
Il problema è che da mercoledì a Londra è tornato l’inverno. Un freddo incredibile, tanto che abbiamo di nuovo cappotti, sciarpe e guanti… e notoriamente il freddo stuzzica l’appetito.
Per farvela breve: ci siamo andate giù pesante!
Altro che frutta: abbiamo preferito un brunch salato che ci desse la carica!
La mia amica ha preso un Veggie All American: pancakes dolci, uova, uno sformato di verdure, patate arrosto, funghi e sciroppo d’acero, per 9,60£.

IMG_7306 (FILEminimizer)Io invece ho ordinato un All American: due poached eggs (uova in camicia, quelle nel piatto non sono mozzarelle!), bacon, salsiccia, patate al forno, pancakes e sciroppo d’acero per 10,50£.
Prima di provare un piatto del genere mi ero sempre chiesta come si potesse abbinare lo sciroppo d’acero alla pancetta… si può, si può, eccome se si può!

IMG_7304 (FILEminimizer)Arrivate a metà piatto abbiamo cominciato ad arrancare entrambe, erano davvero abbondanti!!
Non ci siamo lasciate scoraggiare e abbiamo finito quello che avevamo nel piatto, più o meno.
Strapiene e felici siamo uscite a fare due passi, notando che la fila fuori era persino più lunga di quando eravamo entrate.
Sicuramente ci torneremo, magari per provare altri piatti o i pancakes con frutta quando il clima sarà più mite.
Approvatissimo!
Ps: eravamo talmente piene che la sera non abbiamo cenato!
Pps: ancora complimenti amica!

IMG_7311 (FILEminimizer)IMG_7342 (FILEminimizer)

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

UA-76394257-1